mercoledì 6 agosto 2008

vietnamonamour

Penso spesso a un’immagine che solo io vedo ancora e di cui non ho mai parlato. È sempre lì, fasciata di silenzio, e mi meraviglia. La prediligo fra tutte, in lei mi riconosco, m’incanto. (L'amante, M. Duras)



Presto fu tardi nella mia vita, direbbe Marguerite Duras nel suo L'amante. Tardi per scoprire un posto così intimo, ma non così tardi per potervelo raccontare. Qui si respira un po' di quell'Indocina, di quel Vietnam, che raccontava la Duras. Della sua opera vi sono i tratti descritti in un muro, all'ingresso. E poi si diffonde un ambiente caldo, curato, rassicurante, a momenti malinconico. Come quelle immagini ingiallite del fiume Mekong, di quel traghetto, di quella quindicenne che sarebbe stata, inconsapevole, divorata dalla passione. Come quelle fotografie appese alle pareti di questo jardin d'hiver, che altro non sono che la mamma e i parenti della proprietaria, Christiane Blanchet.

Vietnamonamour. Lo scopriamo in una via di Milano, poco conosciuta. Ci si svela un palazzo dei primi del Novecento, quegli angoli nascosti di una città inedita ai più. Due gradini, il parquet, le pareti di mattoncini, una breve discesa verso un dehors piacevolissimo. Il marito di Christiane, Dario Arlunno, si avvicina, ci racconta il loro percorso. Ho conosciuto mia moglie a Milano. Christiane è franco-vietnamita, ha studiato storia alla Sorbonne e, appassionata di storia dell'arte, è approdata a Milano come frangia ultima di un viaggio alla scoperta delle bellezze artistiche del nostro Paese. E ci è rimasta, per il lavoro, per l'amore. Ma poi, insieme, siamo andati alla scoperta delle bellezze del Vietnam, ricerca profonda delle origini, più di tutto, abbiamo cercato di carpirne il carattere, gli odori, le tradizioni. La cucina del Vietnam del Nord, soprattutto, non ha sapori forti e invasivi. E prima di trasferirla al pubblico, per due mesi abbiamo festeggiato con amici, ogni sera quasi, qua dentro, per capire se avrebbe potuto funzionare. Infine, nel 2006, abbiamo aperto. Solo i vini e i dolci non appartengono alla cucina vietnamita: i primi perché, pur in Vietnam coltivando delle uve, non sono all'altezza della cucina, i secondi invece sono troppo stucchevoli per il palato italiano. Li abbiamo rielaborati, prendendo spunto dalla cucina francese, che nel Vietnam ha la sua forte influenza, facciamo dei crème caramel col latte di cocco, per esempio.



Io non sono mai stata in Vietnam, e forse la cucina in Vietnam sarebbe un filo differente come è giusto che sia. Ma, assicura Dario, facciamo il possibile per avvicinarci, spesso facendo arrivare ingredienti introvabili a Milano. La cucina vietnamita predilige cotture leggere, stir fry e wok, abbinamenti delicati, spezie moderatamente impiegate. A tratti emerge il lemongrass, il curry prudentemente mescolato al latte di cocco come condimento delle verdure servite in un coccio - da tornarci solo per quelle -, involtini di sfoglie di riso ripieni di gamberi e verdure, o di carne, i tipici nem, da intingere nel nuoc mam, salsa fermentata di pesce, essenza del cibo vietnamita, come per noi l'olio d'oliva. E poi insalata di mango, carote e daikon, pesci marinati nell'aneto e nella curcuma, pollo dal sapor di miele, con salsa allo zenzero e limone, cipollotti fritti e porri. Persino il caffé viene servito nella tipica tazza vietnamita. Noi abbiamo molto gradito, inebriati dal vino e dai profumi.
Vietnamonamour è anche bed&breakfast, molto carino dalle foto. Ma quella sarà, magari, un'altra storia.
Buone vacanze, a questo punto!



Vietnamonamour
via Pestalozza 7
Milano
tel. 02 70634614
aperto anche a pranzo con una formula a 15 euro
chiuso la domenica
prezzi 35 euro circa, vini esclusi

28 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

uh ecco un buon posto da provare al prossimo corso Cisco in quel di milano (ottobre), mi sai dire se la zona è raggiungibile con mezzi pubblici?

Pamy ha detto...

Ciao, bellissimo film l'amante, ha incantato un po tutti con quell'aria magica!!
e anche questo ristorante dev'essere molto carino, peccato che non abito a Milano!!!
baci

adina ha detto...

ciao max, sì, è vicinissimo a piola!! buone vacanze!!

adina ha detto...

max, scusami, ho detto piazza piola, dando per scontato che tu conosca.. magari sì, ma se no, la fermata del metro è proprio piola, linea verde. :-) ciao!!
ciao anche a pamy!

Elisa ha detto...

Mi ci porti? Che piatti sfiziosi e che bel racconto, bravissima!

@Max, omioddio... Cisco! Ne ho la nausea!

Monique ha detto...

è un sacco che voglio andarci, ho letto di questo posto su "buono come il pane" ma purtroppo non ho amiche sufficientemente coraggiose...a qs punto mi toccherà andarci in un we di trasferta qui a milano con..l'assaggiatore!!

adina ha detto...

@cos'è "buono come il pane"? non serve coraggio monique, dillo alle tue amiche. io nemmeno amo la cucina troppo speziata e saporita, ma questa non lo è. ti dico, dopo l'india il curry non lo posso più reggere, ma qui l'ho mangiato, con le verdure e il latte di cocco, era eccellente. :-)) però, a dirla tutta, è molto romantico il posto... sono sicura che qualcun altro apprezzerebbe di più!
@elisaaaa: ci torniamo sì!

Elisa ha detto...

Con assaggiatore e amiche coraggiose... mica ti dimenticherai di noi, vero?! ;)

Basta chiedere, cara Monica: noi sappiamo osare ;)

Elisa ha detto...

ecco, Elena, abbiamo pure risposto in contemporanea :)

adina ha detto...

diciamola tutta, è il 6 agosto, siamo in ufficio e non ne possiamo più!!!! :-)

velia ha detto...

Non ho mai provato la cucina vietnamita ma potrebbe essere un esperienza interessante per allargare gli orizzonti. Noi italiani siamo molto più restii a provare cucine diverse dalla nostra...poi qui in provincia dove abito io è come parlare con i marziani! Comunque se passi da me c'è un piccolo pensiero tutto per te. Complimenti!
Velia

anna ha detto...

Vengo anche io in questo splendido posto...Elisa posso? :D
Baci

Elisa ha detto...

Uff... vabbe', ma solo se ti comporti bene... ahaha!

Un bacione

P.S. siamo stati bene l'altra sera, vero?
peccato il tavolo lungo...

enza ha detto...

ne avevo letto la recensione e mi aveva affascinato.
adesso ho un motivo in più.
sono stata a milano, città che letteralmente adoro, una vita fa e forse ci vorrà un'altra vita per tornarci ma non dispero.
Buone vacanze anche a te adi, io mi sto prendendo il mio tempo per ritrovarvi e devo dire che mi diverto molto

salsadisapa ha detto...

sembra quasi di esserci stati a leggere il tuo post... buone vacanze carissima!

The Food Traveller ha detto...

Una delle migliori cucine asiatiche quellq vietnamita. Al pari con quella giapponese anche se di sapori differenti.
Si sono scomparso per un poco .... ma penso che ho una bella anzi bellissima scusa: Matteo.

sciopina ha detto...

Adoro l'Amant.Anche in versione cinematografica.
Ho letto molto di questo posto,c'e' anche un negozietto accanto con lo stesso nome, ma non mie' ancora capitato di andarci..
next time..
sciopina

stellafede ha detto...

complimenti per il tuo stupendo blog io ho appena iniziato il mio:) spero di poterlo fare anche io così carino:) ciao ciao

Luca and Sabrina ha detto...

Bellissimo quello che hai scritto, pieno di emozioni, di colori. Noi, questo indirizzo ce lo segnamo, Luca ogni tanto per lavoro deve venire a Milano, vorrà dire che mi ci farò portare!
Baci da Sabrina&Luca

Nihal ha detto...

Mi piace tanto di trovare al tuo blog, e leggere cosi tu fai. Molto interessante posto, e deliziosa.
Allora, penso di venire a prestissimo.

CiaCiao,

CrossRoads ad Istambul

Anti ha detto...

buonissimo, è un posto che adoro!
passa da me, c'è un premio per te!

Il gatto goloso ha detto...

Ciao!
Che belle le tue foto...
Se ti va c'è un premio per te da ritirare!
:-)

CoCò ha detto...

Ho passato l'indirizzo nell'agenda dei posti da visitare appena andrò a Milano, grazie e torna presto

Lory ha detto...

Tornaaaaa questa casa aspetta te ;-))

silvia ha detto...

molto bello, la cucina molto molto buona, saori nuovi o quasi.
ambiente molto crdiale.
silvia

Laura ha detto...

A proposito di Vietnam, qualcuno sa la ricette di queste torte verdi vietnamite?
http://picasaweb.google.com/nguyenvd/TetTrungThuCasorezzo1492008#5247248936070692434

grazie
Laura
http://www.ricettesegrete.it/

Anonimo ha detto...

ciao Adina,
anche se è un pò tardi,
grazie mille per quello che hai scritto, è piaciuto molto a tutta la famiglia ;-).

Inès, la figlia dei proprietari Vietnamonamour

luciamb ha detto...

ciao! ho trovato il sito del ristorante per caso, stasera ci porto degli amici per la prima volta... spero rimarremo soddisfatti (è la prima volta anche per me!!)
vi farò sapere :)