giovedì 10 maggio 2007

da abele

La casa era giusto al confine tra il vento e la sete, un posto abitato da fate e da poche altre forme di vita ugualmente concrete, vicino all'incrocio di un paio di strade sterrate, che senza motivo apparente si incontrano e poi, disperate, ripartono, tristi, così come sono arrivate .. qualcuno che fermo all'incrocio pensò "aspettiamo che arrivi l'estate" (Daniele Silvestri)
In un posto alquanto improbabile, ficcata in una viettina che parte da via dei Transiti, tra viale Padova e viale Monza, dei nostri amici qualche tempo fa ci hanno suggerito questa trattoria. Da Abele. Entusiasti ci siamo tornati e ci ritorneremo. Non posso definirla una vera cucina milanese, non credo nemmeno si picchi per esserlo, ma è senz'altro una cucina tradizionale, che spesso diventa anticonformista e a volte insolita. Insomma, spesso ci si trovano ingredienti non così comuni, tipo il luppolo dell'altra sera!
Il menu non ha una scelta vastissima, ma in questo sono d'accordo e preferisco decisamente meno alternative, purché decise. E' molto conosciuta per i risotti che, devo dire, sono eccellenti. L'altra volta avevo assaggiato il risotto con fragole e brie ed era molto delicato. Le fragole lasciavano un buon gusto senza invadere la mantecatura del brie, e viceversa.

L'altra sera invece abbiamo mangiato la quiche di luppolo e ricotta di capra e un'insalatina di fave, pecorino e cicorino come antipasto, abbiamo saltato il primo, prediligendo dei totanetti al profumo di arancia e del baccalà mantecato con olive e capperi su un fondo di indivia e, come dolce, una trifle di cioccolato e fragole e un'ile flottante. Ora, la quiche era buona, senza avere un sapore forte di panna o uova, e aveva nel mezzo questi germogli di luppolo che, davvero, non avevo mai assaggiato! I totanetti super, morbidi, con un ripieno profumatissimo di zest di arancia e il baccalà (che ho solo assaggiato) molto dignitoso (per una veneta come me, che lo ama cotto in modo diverso).
Appunto sul dolce: la trifle di cioccolato e fragole l'ho presa per non ripetermi (nel menu c'era anche una tatin di pere che avrei senz'altro prediletto... ma sempre la tatin?? ok che è il mio dolce preferito, però... ), ed era buona, ma non eccelsa. Ossia, la coppetta di plastica non mi ha convinta, e ok che siamo in trattoria, ma lì davvero è tutto molto curato, seppur distrattamente: la boiserie di una volta è stata pittata di verde smeraldo, ci sono quadretti e foto alle pareti che spaziano dall'antica Milano al quadro moderno, e il soffitto è tutto viola! I piatti di portata poi prevedono spesso delle cocottine arancioni, cenno diverso dal solito piatto. E quella coppetta di plastica... mmhh... la mousse di cioccolato poi era buona sì, fatta in casa sì, però.. banale, ecco. L'ile flottante invece era superbe!

Altri piatti nel menu l'altra sera erano, tra i primi, un risotto con le fragole e brie, un risotto con il cervo e i funghi, dei canestrelli di zucchine e curry. Come secondi lo stinco di vitello con zenzero e agrumi, un bianco di pollo farcito con feta e salsa di miele e fra i dolci dei brownies e la tatin di pere... che sarà per la prossima volta. Buona scelta di vini, di varie regioni.
Prezzo medio in linea con Milano, sui 30 euro.

Da Abele
Via Temperanza, 5
20127 - Milano
02 2613855 • 02 2619087

19 commenti:

simo ha detto...

questa canzone di silvestri mi ricorda terra di provenza dove si mangiava cabecou ave mes copains e faceva tanto caldo.

franci ha detto...

Sai che lavoro proprio qui vicino e spesso mi ha incuriosito questo posto... dovrò provarlo presto, il menu sembra davvero interessante!

adina ha detto...

Provala Franci, è ottima!

Elisa ha detto...

Uhm...che ne dici se la prossima volta organizziamo qui? :)

Mi ispirano sia i piatti che hai fotografato sia quelli che hai elencato, eccezion fatta per il risotto con le fragole che non ho mai amato e mai lo amero` (ognuno ha i propri difetti :))

P.S. spesso quando mangio fuori sono monotematica e finisco col predere sempre gli stessi piatti...se poi cambio me ne pento e quindi ribadisco che l'istinto ha sempre ragione :)

adina ha detto...

volentieri! ciao elisa, notte! (io ho finito la mia giornata lavorativa ora...)

Gaia ha detto...

ciao adina,
anche io ci sono stata qualche volta qui alla trattoria, si mangia davvero bene! di solito i loro best sono i risotti, infatti tra di noi l'abbiamo sempre chiamata la Risotteria o Il risottaro proprio per questo!!!

Anonimo ha detto...

Ciao Elena, indovina chi sono? Non credo ci riuscirai!! Qualche giorno faa è venuta a trovarmi la mamma e mi ha dato il tuo indirizzo di blog. Per quanto non ami proprio cucinare, purtroppo però mi tocca!!!!!; devo farti i complimenti...fanno venire proprio appetito anche se sicuramente non riuscirei così bene, sono abbastanza una frana in cucina!!!!!Ciao e buona continuazione.
Maria Pia

Alice ha detto...

Ciao!!!!
stavolta ti posto io ^^!
mi piace molto il tuo blog, e anche le foto, io sono una frana...e sembra anche tutto molto buono!!!!
a presto, un bacio
Aliciotta!!!!!!!!!!!!!!!!!!

adina ha detto...

ohhh, la Pia (de Bepin!)!!!! quanto ridoo! ma che ci fai col computer? alla tua età?? :-)))) sono contenta che ti piaccia il mio blog, mi piacerebbe avere più tempo per seguirlo, ma va bene così, è un hobby in fondo. salutami tantissimo Elisabetta e tutta la tua famiglia! scrivimi ancora, mi piace questa cosa! ciao ciao

adina ha detto...

grazie aliciotta! anche tu in piedi presto di domenica mattina!! ciao a prestissimo, magari da abele!

Anonimo ha detto...

Ciao Elena, non commentare la mia età, offendi anche mamma!!!!!E' da qualche anno che lo so usare, linguaccia, credi che solo voi givani sappiate essere tecnologici? Comunque frequento un forumfree........naturalmente di ricamo e varie e mi sto divertento con un sacco di amiche virtuali....Mai sottovalutare gli anziani!!!Ciao e buon lavoro....Pia de Beppin(per il momento non ho blog)

elena ha detto...

Buona settimana Adina!!!Chissà con quali bontà ci delizierai nei prossimi giorni...io aspetto!!!Ieri ho letto su marieclaire maison di un locale a milano che di nome fa OBIKA...mai andata?!?..non ricordo bene l'articolo, sò solo che la mozzarella è il loro forte...però la descrizione del locale e del cibo era talmente bella che tutto ciò mi ha incuriosito molto...
Baci,Elena

adina ha detto...

ciao elena!! da obika sono stata una volta ma, a dirla tutta, non mi è piaciuto. sì, vendono la mozzarella, sarà anche buona, il locale è molto carino, ma né più né meno che altri. è esageratamente caro per mangiare una mozzarella, delle verdure grigliate e un bicchiere di vino! non è il mio genere... ma è sempre pieno! :-) questa settimana non cucinerò granché, già lo preannuncio. sono in super ansia da lavoro... ti prendo il matcha per quando torno, e magari altre cosucce, così ti cimenti. ciao!!

elena ha detto...

...ehh come immaginavo!!!...i giornali ti fanno vedere tutto bello e buono ma forse la cucina di voi blogger è sempre la migliore...con te ho scoperto questo meraviglioso mondo che mi fa provare un sacco di prelibatezze ma ahimè la mia linea ne sta risentendo...A presto e buon lavoro!Elena

Anonimo ha detto...

Qui mi pare ci siano i commenti delle persone che contano! Ora c'è pure Pia de Bepin!! Rido anch'io! Rido perchè ha le amiche virtuali! Brava! Bon, Pia te saludo e chissà ca se vedemo par na cenetta! Magfi

Anonimo ha detto...

Cara Mqfi, guarda che ti prendo in parola, sempre pronta agli inviti ma non a preparare pranzi. Per quanto riguarda Adina-Elena,la conosco dalla sua nascita!!!!!!!!!!Eh si, ho le amiche virtuali!!!!!!!!!!!!!!!Mariapia

adina ha detto...

ma, Pia, hai capito chi è Magfi?? come hai fatto? è quella disperata della mia sorella!!!!! ora ho svelato il mistero!!! :-)) chissà che anche mia mamma non ci degni di un saluto... mi ha detto che perdo un sacco di tempo col blog! :-) santa donna del nord-est, niente chiacchiere, solo fatti!

Anonimo ha detto...

Ah, la Pia de Bepin ha risposto! Sta diventando una chat questa! La cenetta si può fare, la cuoca c'è! Io non mi cimento, meglio di no...posso però allietarvi con un po' di cabaret!
Basi Pia de Bepin!

Anonimo ha detto...

Ciao Lisaaaaaaaa, manca Giuliana e siamo al completo.......belle le tue ricette ma non credo che mi cimenterò, piuttosto faccio una maglia.........Elisabetta ricambia i saluti, le ho passato l'indirizzo del tuo blog, appena può farà i suoi saluti personalmente. Ti ho messo nel forum che frequento il tuo blog, quanto mi dai per la pubblicità?????Ciao ragazze...MP.
Scusa, Perchè devo sempre inserire una fila di lettere ogni volta? Cos'è prova vista per caso?????