mercoledì 23 maggio 2007

budino al caffé con cioccolato e peperoncino


Dallo studio sull'agar agar ancora non completato (me ne manca di strada!) ne ho ricavato un budino al caffé. Questa ricetta l'ho inventata di sana pianta, ma il risultato era più che soddisfacente. Il sapore del caffé era intenso, ma non invasivo. Ed ha il vantaggio che si può fare un po' in anticipo.

per 2-3 budini
125 g di yogurt greco
125 g di ricotta
1 tazzina di caffé
150 ml di latte fresco
2 cucchiaini rasi di agar agar
2 g di colla di pesce
80 g di zucchero

per la colata
100 g di cioccolato fondente 60%
40 cl di panna
un pizzico di peperoncino in polvere

Mettete a sciogliere lo zucchero nel latte e portate a bollore. Aggiungeteci i due cucchiaini di agar agar, e continuate a mescolare per 2 minuti. Spegnete. Ammollate la colla di pesce in acqua fredda e aggiungetela al latte zuccherato. Versateci il caffé e fate intiepidire. Frullate la ricotta e lo yogurt greco. Versate il liquido di prima in questo composto di ricotta e yogurt e mescolate finché tutto sia ben amalgamato. Disponete negli stampini e mettete in frigo.
Per la finitura, fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente con la panna. Fate intiepidire e servite cospargendo di peperoncino in polvere.

12 commenti:

elena ha detto...

behh sai sempre essere stupefacente!!!...ma ora a me povera ignorante mi devi spiegare in poche parole che cos'à agar agar e dove indirizzarmi per trovarlo e sperimentare anche questa squisitezza...tanti baci,Elena

adina ha detto...

ciao elena! l'agar agar deriva da un'alga naturale, lo vendono sotto forma di polvere ed ha il potere gelidificante. mi sono letta alcune cose anche io, e di norma per 500 ml di liquido ci vanno 2 cucchiaini abbondanti di agar agar. dove lo puoi trovare non so, sempre forse in quel negozio di altavilla... sennò te lo prendo io col matcha. sabato se riesco magari vado, sennò la prossima volta che vengo a casa te lo porto. bacius

Giovanna ha detto...

intrigante la ricetta e bellissima la foto, bravissima!!

Elisa ha detto...

Madonna! E' da svenimento! Ma quanto sei brava, eh? ;)

franci ha detto...

Spettacolo!!! la foto è bellissima e sicuramente il budino era ottimo... bravissima!!!!!!!!!
baci

adina ha detto...

ciao franci! grazie. e tu come stai? il tuo pancione cresce?

The Food Traveller ha detto...

Mmmm .... buono!!!
Potresti aggiungere la possibilita to mandare i tuoi post via email? In questo modo posso conservare le tue ricette offline and provarle.
Questa di sicuro la voglio provare!!!

Ciaoo

elena ha detto...

Ok Adina, ho recepito che cos'è l'agar agar ed ora mi metto alla ricerca di questa spezia dal colore così caldo...ma che sapore avrà?!?...mah, qui è tutto da provare...Ma che cos'è che ti spinge a comprare tutte queste stranezze alimentari?!?Forse la tua ottima conoscenza culinaria e già ti immagino mentre fai la spesa in qualche supermercato non comune...il tuo carrello sarà pieno di cibo stravagante...che bello!ed io che quando vado a far la spesa il sabato son talmente di fretta che spesso dimentico anche le cose da prendere...però ora, grazia all'amore che mi stai trasmettendo per il cibo, farò più attenzione a tante cose, selezionando il cibo migliore e qualche cosa di speciale e nuovo da assaggiare...Buon week!Elena

adina ha detto...

per Francesco: detto fatto, accetto sempre volentieri suggerimenti, anche perché sono un po' indietro nel definire il blog...un po' sono incapace, un po' non ho tempo...

per Elena: non è una spezia l'agar agar. Quella spruzzata sopra al cioccolato è peperoncino... L'agar agar si vende sotto forma di polvere bianca (ma anche solido, solo che io non l'ho mai preso). E' un gelidificante. Ciao!!

elena ha detto...

pardon...pensavo che quella spolverata sopra il tuo budino fosse agar agar...che distratta e ignorante...vabbè il caldo e la stanchezza del venerdì aiutano...e tu tirami le orecchie quando sbaglio!ora ho riletto la ricetta e ho capito bene...vado a cercare l'agar agar

Anonimo ha detto...

Dunque, percepisco di essere avulsa dai vostri discorsi. Vorrei imparare a fare 'sto budino (e pure la panna cotta). Al posta dell'agar agar, non si può usare la colla di pesce? Quella si trova + facilmente, no? Così ci provo. La cheese cake oramai è il mio pezzo forte, posso cimentarmi in qualcosa di diverso. Basi magfi

adina ha detto...

ciao amoruccio! metterò la panna cotta a breve dai, solo per te, così ti tieni la ricetta! piaceva persino a simone limone!