martedì 17 luglio 2007

passion fruit!


E' da un po' che volevo provare questo semifreddo, che ha quasi la consistenza del gelato. Ora, non chiedetemi come, la ricetta originale di Donna Hay prevedeva 6 uova e 6 tuorli!!! A me sembravano un'esagerazione.. forse che il mio stampino sia piccolo rispetto a quello usato nella versione originale? Tutto può essere. In ogni caso... le ho ridotte a 3+3 ma, avendone avanzate un po', a mio avviso viene perfetto anche con 3 uova e 2 tuorli. Provate e fatemi sapere. Il risultato è stato ottimo, quella punta di acidulo della copertura ha dato un fresco risultato!

12 passion fruit
250 ml di panna fresca
3 uova
3 tuorli
200 g di zucchero

Estraete la polpa da 8 passion fruit e scaldatela in un pentolino con 100 g di zucchero, finché quest'ultimo si scioglie. Lasciate intiepidire, versatelo in uno stampino da plum cake rivestito di carta oleata e mettete in freezer a rapprendere. Nel frattempo montate a bagnomaria le uova, i tuorli e il restante zucchero fino ad ottenere un composto schiumoso. Non fate bollire. Mettetelo poi in un mixer e montatelo con le fruste per circa 20 minuti. Deve risultare gonfio e abbastanza sodo. Montate la panna. Unite i due composti, panna e uova, amalgamandoli delicatamente. Da ultimo aggiungeteci la polpa dei 4 frutti della passione rimasti. Versate il tutto nello stampino del plum cake e rimettete in freezer per almeno 5-6 ore.

9 commenti:

Francesca ha detto...

strepitoso Elena! e dall'aspetto molto fascinoso. 6 uova e 6 tuorli?! No comment, meglio le tue dosi corrette! SLURPISSIMO :-P

stelladisale ha detto...

non l'avevo mai visto il passion fruit :-) non sapevo fosse tipo noce di cocco...
grazie per il link

adina ha detto...

non è esattamente tipo noce di cocco.. è un frutto grande quanto un'albicocca, dalla pelle fuori raggrinzita, ma non durissima. Dentro invece si presenta maluccio.. sembra una muffetta. ma è ottimo invece!!

anna ha detto...

Passavo per ringraziarti per gli auguri...baci!

loste ha detto...

Adesso tu, che sei una ragazza intelligente. E allora mi ci vedi andare dalla mia fruttarola, dopo averci provato con il lemongrass di Nicola, a chiedere 12 e dico dodici passion fruit ? No dico ma hai una vaga idea di cosa rischio? Hai pressente che già un passion fruit sarebbe un dramma, ma dodici sono certamente una tragedia? Ma qualcosa con le pere e le mele non ce l'hai.
:)))
Ciao bellissima ricetta.
loste

adina ha detto...

siii, ti ci vedo!! ho faticato anch'io a Milano.. al mercato sai a quanto li vendevano??? 1 euro l'uno!!! se la ribecco quella col banco al mercato con aria très chic!! ma suvvia... al mercato stai! a Milano hanno questa capacità di rendere chic ciò che nel resto d'Italia è la nostra cultura più contadina (ok, non dico che coltiviamo i frutti della passione, però tutto vendeva a caro prezzo quella, anche i pomodori!) Poi li ho trovati miracolosamente all'esselunga, un pacchettino con 5 passion fruit 1.80 euro.. li vuoi? te li mando!

golosastro ha detto...

te pensa che mi sono sempre solo bevuto il succo (riconosco il sapore nel succo... tropicale hihihi)

bellissima anche di colori (lo dice poi chi ama la crema, anche tuorlosa!!!)

come sono arrivato qui senza problemi, infine?

adina ha detto...

eccoti, virussetto! eh.. come ci sei arrivato infine? :-) ormai non puoi non dirmelo... questa era ben tuorlosa, come dici tu.

golosastro ha detto...

hihihi..... ma c'era un'altro pezzetto...(mi hai tagliatola coda, eh?) bene, arrieccomi... safely!

son tornato clikkandoti dai miei preferiti (seee, ci sei), poi, appena aperta la pagina, mi sono sconnesso, poi riconnesso, e commentato...
nessun trojan pi� mi ha annoiato!

ohib� ora son tornato,
niuna cautela ho adottato
e nessun virus mi son beccato

misteri (sempre gaudiosi) della rete... ;-)

hihihi, mi piace, cmq, virussetto! ;-P