martedì 11 dicembre 2007

gnocchetti di grano saraceno, quasi come dei pizzocheri


Non so come mai, ma mi è preso il periodo del grano saraceno. Forse perché richiama indirettamente il Natale, le montagne del Trentino, la neve, una calda polenta davanti al camino, Adina... svegliati! sei in piena Milano, e fuori fa un freddo becco!

un kg di patate
100 g di farina bianca
200 g di farina di grano saraceno
sale e pepe
mezza verza
una grattugiata di casera
40 g di burro salato

Fate bollire le patate con la buccia. Lasciatele raffreddare e schiacciatele con lo schiacciapatate. Aggiungetevi un pizzico di sale e uno di pepe, le farine e mescolate con le dita fino ad avere una pasta da gnocchi. Fate attenzione con le quantità di farina, le quantità da me indicate sono indicative, perché dipende dal grado di assorbimento che le patate hanno della farina. Ricavate dei bastoncini e tagliateli a gnocchetti. Fateli bollire nell'acqua salata con dentro la verza tagliata a listarelle sottili. Quando verranno a galla, conditeli con il burro salato fuso. Servite con una grattuggiata di casera e un pizzico di pepe. Volendo potete anche gratinarli un po'.

Se non diventano troppo mollicci strada facendo, porterei questi gnocchetti al Pranzo delle Feste di Cocò e Cuoca per caso!! ...e chissà che un dì non lo possiamo fare per davvero un pranzo delle feste!

28 commenti:

afrodita ha detto...

Adina che bella foto!

stelladisale ha detto...

ma dai che originali, non li ho mai visti i gnocchi fatti col grano saraceno... e comunque basta chiudere gli occhi e si può andare ovunque :-)

adina ha detto...

brava stella... condivido... quasi sempre. :-) (hai visto che ho messo il barrato? apprendo apprendo)
grazie afrodita!

Orchidea ha detto...

Ma che belli questi gnocchi di grano saraceno... e poi sono un'ottima variante ai classici pizzoccheri.
Ciao.

The Food Traveller ha detto...

E la casera cos'e'?

adina ha detto...

il formaggio casera è un formaggio di vacca, tipico della valtellina, provincia di sondrio. si usa per condire i pizzocheri di norma, assieme al bitto. ha un sapore mite, quasi dolce direi. buono!!

CoCò ha detto...

Bè sarebbero l'ideale per il nostro "Pranzo delle Feste" perchè non li porti???

adina ha detto...

cocò, mi hai solo preceduta di un qualche minuto... :-) ho appena letto tutto il tuo post della telefonata per il pranzo delle feste. li porto? non è che son troppo molliccci ora che arrivano? ;-)

monique ha detto...

oh mamma che buoni!!ho sempre pensato che i pizzoccheri non mi piacessero, poi li ho assaggiati "per forza" in una di quelle situazioni in cui mangi per non fare brutta figura e mi si è aperto un mondo...questi devono essere spettacolari!!

anna ha detto...

Buoni buoni, magari provo a farli anche io e al posto del casera Bitto cosa ne dici? Baci

k ha detto...

Che buoni che devono essere. Pare proprio che sappiano di inverno e di Natale! Brava :-))

maruzzella ha detto...

Grano saraceno e cavolo, non mi pare affatto male. ;-)

CoCò ha detto...

Adina sono buoni non preoccuparti ti aggiungo subito ciao cara

The Food Traveller ha detto...

Ah! Il formaggio dei pizzoccheri ... buono!

Elisa ha detto...

te l'ho gia' detto vero che il grano saraceno mi piace in tutte le salse vero? ;)
non farmi pensare alla polenta taragna, ai canederli, ai pizzoccheri, alla torta con i mirtilli rossi e alla zuppa con il grano intero (i pizzoccheri mangiati qualche giorno fa...slurp!)

P.S. pure il latteria non male con tutto cio' :)

elisabetta ha detto...

Ottimi, e davvero bella la presentazione nella foglia di verza.

adina ha detto...

elisa, saraceno-mania, ho fatto pure la torta. se mi vengono delle foto decenti, domani la posto! :-) avevo fatto anche il pain d'épices, ma le foto erano bruttine... lo rifarò. buon pranzo!

christian ha detto...

Buoni. Tanto buoni.

manuela27 ha detto...

Ciao Adina,sono romagnola precisamente di cesenatico e da queste parti è un pò difficile trovare i formaggi di cui parli per questa ricetta.Eventualmente con che cosa potrei sostituirli?
Grazie Adina per i consigli che mi dai attraverso il tuo blog;sono una principiante ma grazie a te sto facendo passi da gigante!!!

adina ha detto...

manuela, grazie davvero...ma imparare da me mi fa sorridere :-) comunque, puoi usare un formaggio tenero, anche un fontina va benissimo. o sennò solo con del parmigiano, passati al grill un attimo. con la crosticina, buoni!

Jelly ha detto...

I pizzoccheri...che goduria! E questi gnocchetti non sono da meno!!!
Ne posso avere una porzione per merenda? :-)))

teresa ha detto...

Ciao,questi gnocchi sembrano bu-o-ni-ssi-mi!!!!

comidademama ha detto...

Ottima questa idea e mi hai fatto venire anche voglia di pizzoccheri, ma questi qui in USA non li trovo, a meno di andare in qualche boutique gastronomica.
Ma la farina di grano saraceno si trova quindi farò gli gnocchi prima o poi!

Dolcezza ha detto...

che bonta'!tempo fa io ho fatto una lasagnetta di grano saraceno condita come i pizzoccheri, ma anche la versione gnocco deve essere una favola!
Un abbraccio, Adina!

Mar ha detto...

Una idea super original y super tentadora!, me encantó esta receta,

Lory ha detto...

Che meraviglia!!!

max - la piccola casa ha detto...

interessanti davvero, ricordano i pizzocheri delle valli di mio padre

Diana ha detto...

Meravigliosi questi gnocchetti!! Ho provato diverse volte e son sempre piaciuti! Davvero una buona idea!