lunedì 7 luglio 2008

sfoglie di cioccolato con lavanda e cranberries




Beh, una ricetta facilissima per interrompere il silenzio che oramai imperversa da parecchio tempo in questo luogo, se non per adempiere a dei meme o ringraziare chi di dovere. Il fatto è che mi sono un po' stancata del blog. Non riesco più ad avere il desiderio di cucinare a casa delle novità o delle cose un po' originali da proporre qui. Complice anche il mio computer vecchio di otto, dico otto anni che, ora che mi scarica le foto e che io le riesca ad aprire, magari tagliare o adattare, ci mette le calende greche. Complice anche la mia macchinetta fotografica, che più di tanto non rende. Mettiamoci un po' di stanchezza lavorativa, che impedisce il ragionamento fantasioso, che impigrisce a tirar fuori un cartoncino colorato, o l'agghindamento per una fotina che sia quanto meno presentabile. Ecco, questo miscuglio mi ha portata lontano da qua, dall'entusiasmo dei primi mesi. Forse tornerà pure la voglia, chi lo sa. Per adesso va un po' così. La ricettina sopra è di una semplicità infinita. Sono semplicemente delle sfoglie di cioccolato, bianco o nero, ottenute sciogliendo il cioccolato a bagnomaria, versato sulla carta forno a formare dei cerchi sottili, cosparsi di lavanda o di cranberries disidratati, e messi a raffreddare in freezer. Sono lievi, e vanno serviti ghiacciati.

Poi ringrazio la Quo Vadis che mi ha inviato questa agendina bellissima della collezione Memoriae, arancione come l'estate, dove scrivere tanti appunti di cucina. Bella, le adoro queste cosine per scrivere. E ho pensato che me la porterò appresso in vacanza, ovunque decideremo di andare, per tenere a mente posti e cibi conosciuti. ...da pubblicare chissà, magari proprio qui.



Da ultimo, vorrei segnalare un portale utilissimo nel campo della ristorazione, dove trovare non solo ricette, ma anche l'opportunità di prenotare un ristorante online gratuitamente: Prenotable. Lascerò il link nella colonna di sinistra sotto alle Utilità, in caso vi serva. :-)

36 commenti:

Monique ha detto...

noooooo!nun me lassà!!!
credo che abbiamo tutti un po' bisogno di ricaricarci..per fortuna arriveranno presto le ferie, fatte apposta..anche io latito da un po'.,.ma come sai le mie energie sono assorbite da altre cose adesso, come per tutti!!
passavo per copiare il sorbetto che era ecceziunale!!grazie ancora
baci

Il gatto goloso ha detto...

Ehi... ma che fai?
Spero che questo tuo "momento" sia davvero di passaggio... qui ci manchi lo sai?
Abbiamo tutti degli attimi in cui le passioni iniziano a salire su un'altalena e a dondolare un pò, ma vedrai che la cucina ti invoglierà a proseguire questa tua avventura!
:-)

adina ha detto...

ciao monica! tuitto un altro effetto scriverti ora... credo che in quel sorbetto il sapore buono fosse proprio la nepitella, per cui cercala se riesci. la mia sta morendo... peccato! grazie a voi invece, è stato carino. spero anche che i tuoi progetti si realizzino svelti. fammi sapere! e vediamoci ancora! (ieri mi son scaldata un po' del tuo pane.. e mi son già stampata la ricetta!)

Elisa ha detto...

Golosissima questa ricetta semplice semplice. Bella e accogliente la tua casa. Divertente, piacevolissima la serata.

Buonissimo il pane di Monica, per cui anche io ringrazio e anche io ho fatto un salto sul suo blog.

In quanto alla stanchezza, e` normalissimo per chi e` preso da mille cose, per chi come noi lavora tutto il giorno e magari torna affamato a casa con la voglia di cibi semplici. Ma a parte questo, la tua bravura, la tua creativita' e la tua competenza restano ;)
E in autuno ci verra' la voglia di infornare ;)

Carinissima anche l'agendina, mentre per il prenota etc. dico: un altro?!?!

fiordisale ha detto...

tesora è il caldo, poi mettici pure il fatto che (e parlo per me) per sopravvivere al caldo di casa, cerco di rientrare dopo le 22 passate, e li si che mi sbizzarrisco in insalatone, pesci e/o cibi su piastra, però è così tardi, ma così tardi che non è che mi venga la voglia di sbattermi più di quel tanto (e di far le foto con luce artificiale non se ne parla). Perciò va bene così, prendendo le cose nella giusta luce, senza lo stress da competizione che vedo in giro (machissene). Perciò vai tranquilla e serena, fa passare sto momento e vedrai che con la fine dell'estate ti torneranno un fracco d'idee e... ahem se una con una macchinetta così-così (come dici te) fa il tuo splendore di foto, ti faccio capire che meraviglie ultra faresti!!!

(sul pc ... 'mbo, credo di non aver mai avuto un pc più vecchio di 2 anni. sei sicura che non si possa upgradare comprando solo dei pezzi come faccio io? ad esempio anche cambiando cpu+scheda madre+ memoria e scheda grafica avresti un pc totalmente rinnovato nelle potenzialità ma spenderesti decisamente meno rispetto a comprarlo assemblato. Altrimenti buttati sul portatile, magari mac, costa un bel po' di più ma ne vale la pena)

bacinbacetti ma da distante che sono sudaticci ;)

Anonimo ha detto...

Continuerò comunque ad aprire le pagine di questo blog per provare le ricette mai fatte, sperando che ti ritorni la voglia di postare perchè da qui qualcuno ti segue sempre, ma veramente sempre...Buone vacanze e tanti baci a te che mi hai fatto scoprire il piacere delle cose buone!Un abbraccio forte, ELEna

Monique ha detto...

piesse:grazie, quel pane è una droga vero??

piesse2: nel sorbetto aggiungo semplicemente al cetriolo la stessa quantità di fragole?

adina ha detto...

monica, quando l'ho rifatto con le fragole ho raddoppiato le quantità, per averne un bel po', e sì, ci ho messo (ad occhio però) delle fragole, ma non tantissime, sennò sarebbe stato troppo rosso... fai un po' ad occhio pure tu, che sicuramente viene. ciao!!

Elisa ha detto...

Ehehe, Elena ha gia' un portatile...

In quanto al Mac, Elena lassa perde... anni fa valeva la pena, nel senso che l'hardware la differenza la faceva davvero... oggi anche il Mac e` Intel. Certo il sistema operativo e` Unix che a schifezzuola Winzoz glie da` 'na pista, ma al giorno d'oggi con il prezzo di un Mac ci compri un signor portatile e magari ti ci installo su Linux, cosi' non ti prendi virus, cosi' non hai problemi di defrag, di riavvio, etc. etc.

Per l'altra cosa ti rispondo piu' tardi :(

adina ha detto...

sì, prenderò un portatile a breve credo.... i mac mi piacciono tantissimo per l'estetica, ma alla fine sono indirizzata al pc, soprattutto perchè, se poi mi tocca lavorare da casa, i programmi del fisco girano più facilmente nei pc, danno meno problemi insomma. :-)

Sere ha detto...

Hey Ele! don't worry! Se ti va così, vuol dire che deve andare così...tanto sono sicura che con l'arrivo dell'autunn, tutto tornerà come prima. E' solo la NON voglia di cucinare che ti porta a trascurare il blog, lo stiamo facendo più o meno tutte!
Io ti rinnovo sempre l'invito a passar da qua...
uN BACIONE...

salsadisapa ha detto...

ciao elenuz! oe' dico: no mi ti stufare tu, tu che sei ADINA! :-O effettivamente l'elenco di motivi che hai snocciolato non è poco, ma sono sicura che col tempo ritroverai l'entusiasmo che hai sempre trasmesso :-))) e poi diGiamolo: ma chi ha voglia, co' sto caldo, de spignatta'? :-P a presto! baci sparsi!

Precisina ha detto...

Il dolcino mi lascia molto ben sperare..la voglia va e viene, non basta non forzarla...se è amore, torna!

Morettina ha detto...

Semplice ma buonissimo!!!!^_^

Pamy ha detto...

Wow, ma questo è un suicidio alla linea!!!!BUONISSSIMI

Mariluna ha detto...

ma tutti caldo avete???? che palle...qui fà freschino proprio, oggi poi pioggia vento e quant'altro...la tua cioccolata mi ci sta proprio bene...semplice ma buona,buona...e poi non puoi certo lasciar perdere tutto per un pc vecchio no??? ne troverai di sicuro uno piu adatto a stimolarti per continuare quest'avventura...buona serata

lefrancbuveur ha detto...

ma mica bisogna solo eseguire ricette...altrimenti grazie che ti stanchi... puoi anche solo parlare di cibo e di ciò che ruota intorno ad esso...

∃Ele ha detto...

Ciao... ti ho scoperta da poco e mi hai piacevolmente colpita... per questo ti ho assegnato due premi... puoi ritirarli qui, se ti facesse piacere... :-))

Buon proseguimento...
Ele ^_^

Dolcezza ha detto...

ma quanto mi piace questa agendina colorata! la sto vedendo in giro gia' da un po', è davvero bellissima! che dire della tua foto e del tuo millestrati cioccolatoso? ancora piu' bello, dai, lo so che a questo punto la stanchezza è tanta, ma questo è sempre uno spazietto tutto tuo! io ti aspetto per quando vorrai scrivere qualcosa! a presto e un abbraccio!

Anonimo ha detto...

Guarda che quel pc ha solo 5 anni! 5 anni giusti giusti! Più o meno aprile 2003! Vedi di non trovare scuse e mettimi una cosa estiva da cucinare in velocità! magfi

Gabriella ha detto...

Semplicemente uno spettacolo!

Dolce e Salata ha detto...

Ciao!Questa ricetta è semplice ma davero deliziosa e originale...
dici che le foto non sono un gran chè, ma non è così credimi..la grafica del tuo blog è davvero bella!
Fai ciò che ti senti, ma anche se non ti conosco sappi che invece credo che il tuo amore per la cucina traspaia da queste pagine!
Poi se dovessi decidere di mollare fai sempre in tempo a riprendere no?Anche se spero che non lo farai..
baci
Laura

sergiott ha detto...

Un abbraccio anche da parte mia

a presto

Pip ha detto...

Ciao Elena, era un pò che non venivo a trovarti e mi dispiace che tu sia in questo stato d'animo. L'estate e il caldo fanno un pò passare certi entusiasmi culinari anche a me, poi ora che mi si è rotta la gelatiera sono in lutto! ;(
Spero sia solo un periodo un pò così e che ritrovi presto l'entusiasmo, la creatività e l'ispirazione di sempre.

simo ha detto...

sai che intervengo io sul MAC. Il mac è un'altra dimensione anche perché se vuoi ritoccare le foto col pc la risoluzione è pessima :-) La grafica del MAC è decisamente migliore. Cmq, sai come la penso. non ti comprare uno di quei pc che super scontano dai grandi distributori. Costano poco, ma fanno proprio schifo :-)
W il MAC... e poi il mio IBook G4 non è un Intel :-)
(domani si compra l'IMAC... costa di +, ma è superiore anche se processore INTEL .
Ma questo è blog di cucina? uhhh..mi sembro una venditrice di MAC :-)
Quando vieni ti faccio giocare col mio MAC :-)))

ROBERTO ha detto...

CIAO come sempre complimenti per il blog!!! se passi da me c'è un premio per te!!
ciao

Elisa ha detto...

Simo, sei fortunata che non sia Intel, evidentemente lo hai comprato un po' di tempo fa, ora sono tutti Intel.
Ci sono mille luoghi comuni sul Mac, concordo che non si debbano comprare i superscontati, ma la risoluzione dipende da che scheda grafica usi, e questo poi solo per quanto riguarda la visualizzazione, non certo per il processo di elaborazione.
Ora come ora consiglierei il Mac solo per il s.o., Unix, che non ha confronti con Winzoz, ma basta piallarlo e metterci Linux, oppure senza essere drastici, fare un dual boot.

fiordisale ha detto...

@Elisa e che t'ha fatto Intel?
io assemblo solo Intel, da una vita, non mi ci metto nemmeno per e con altro.
:))

CoCò ha detto...

Dai Elena tieni duro che a settembre avrai ancora voglia (tanta) di blog, sei troppo brava per abbandonare quest'avventura ed un computer si può sempre cambiare no? Dopo il 16 la vedrai già diversamnete, questo per voi commercialistimi pare sia uno dei periodi più intensi di lavoro

Ciboulette ha detto...

Ciao adina,
io mi chiedo spesso se ci sara' un momento in cui non mi dara' piu' gioia e soddisfazione il blogghetto...penso che possa succedere, come sta succedendo a te; forse dopo un po' di distacco la voglia tornera' a "battere cassa", e senza sapere ne come ne' perche', ricomincerai a sperimentare e a scrivere per condividerlo...e noi saremo qui :)

I food blogger non si dimenticano mica cosi facilmente di chi in qualche modo li ha fatti sognare!!! :))

Elisa ha detto...

fiordisale,
Intel non mi ha fatto proprio niente, volevo solo chiarire che l'hw del Mac non e' quello di una volta, che il costo non giustifica piu' la qualita' (a pari prezzo si comprano signori notebook!) e che la maggior parte della gente compra Mac "perche' e` meglio" senza poi saper giustificare perche'. In realta' chi compra Mac e' un utente molto poco skilled, con Mac funziona tutto senza sbattersi la testa, poi se bisogna fare dei test l'utente in questione non sa nemmeno come aprire una shell.
Poi bisogna considerare che per molti il Mac, l'ipod, l'iphone fanno figo, basta leggere sul web quante persone sottolineano il fatto di possedere uno dei gadgets (amo chiamarli cosi') di cui sopra.

Per tornare a Intel non ti riporto l'output del mio 'lspci' ma sette voci sono Intel a cui si aggiunge la cpu.
Cio' che detesto e` winzoz.

Dolcezza ha detto...

adina, ti ho dato un premio! quando torni vieni a ritirarlo!

Simo ha detto...

Scopro solo ora il tuo blog, è bellissimo!!!!!!!
Passerò spesso a trovarti....
ciao!!
Simo

Erika ha detto...

Non mollare, vai in vacanza, ricaricati e torna da noi. Siamo in tanti a seguirti e credo che tutti apprezzino le tue ricette, le tue idee e le tue foto. Il tuo blog è bellissimo.

Roberto ha detto...

anche se non lascio commenti ti seguo fedelmente ed apprezzo moltissimo le tue ricette! So che spesso la vita reale cerca di prendere il sopravvento, ma non mollare ... se puoi non mollare! altrimenti da chi prendo le ricette per i dolci.
PS io possiedo una nuova bellissima macchina digitale, ma non so fare dolci belli come i tuoi. quindi le tue foto sarenno sempre meglio delle mie e di molti altri, non conta lo strumento ma la mano di chi lo adopera!
CIAO

Aiuolik ha detto...

Dai magari è solo un momento passeggero...in ogni caso il mio parere è che un blog lo devi fare solo se è un piacere, altrimenti diventa uno stress da aggiungere a tutti gli altri!
Ciaooo,
Aiuolik