venerdì 7 settembre 2007

zuppetta di rucola e pistacchi


Mai come oggi sento il bisogno del fine settimana. Per tutti la rentrée dalle vacanze è densa di fatiche.. non più mare e laghi e monti, ma solo l'acqua che gira nell'oblò della lavatrice e le montagne sono solo di panni da stirare. Per di più ci ha accolti il "frec", direbbero qui dalla madunina... Il lavoro riprende a ritmi uguali a prima, solo che noi il ritmo l'abbiamo perso. E andiamo lenti. Io almeno. E poi riprende la corsa alle uscite con gli amici, ci si iscrive di qua, di là, il cinema... il corpo deve riabituarsi a tutto, anche a questo. Insomma, fa bene riprendere, ridà stimolo, ma con calma, no? E quindi, ricetta semi-estiva, o semi-invernale? Un lento passaggio nella stagione. Preferisco il bicchiere mezzo pieno, quindi per me, semi-estiva.
La ricetta originaria, trovata su Grazia, prevede che la zuppetta vada servita fredda, ma siccome adesso fa quasi freschino, io l'ho servita tiepida. Fate voi, secondo il vostro gusto.

200 g di rucola selvatica
700 g di patate a pasta gialla
1 spicchio d'aglio
30 g di pistacchi
1 litro di brodo vegetale
olio e sale

Sbucciate le patate, tagliatele a pezzettini e mettetele a cuocere nel brodo in ebollizione con lo spicchio d'aglio per circa 15 minuti. Aggiungetevi quasi tutta la rucola lavata, tenendone da parte qualche ciuffetto per la decorazione. Fate sobbollire ancora 2 minuti, poi spegnete. Aggiustate di sale e metteteci un goccio d'olio. Fate riposare e poi frullate col mixer fino ad ottenere una crema. Tostate i pistacchi qualche minuto. Servite la zuppetta tiepida decorando con della rucola fresca e i pistacchi.

22 commenti:

apprendistacuoca ha detto...

splendida la ricettina di grazia!
anch'io la mangerei più volentieri tiepida. magari la faccio stasera!

mamma mia quanto mi piace il cioccolato di modica!

Elena ha detto...

Bella l'idea della zuppetta con la rucola...Proprio ieri sera ho provato la mia prima zuppa, io ho usato le zucchine, un classico, però l'idea della rucola e patate mi piace assai...la proverò presto visto il freddino del paesello...Baci e buon we, Elena

The Food Traveller ha detto...

Molto originale.
Questa sono sicuro sara provata, visto che la mia mogliettina adora le zuppe!

Gaia ha detto...

anche io amo le zuppette o questi passati di verdura un po' diversi da quello tipico invernale! me la salvo perchè di rucola ho invaso il frigo con il primo intenti di farci un po' di pesto ne approfitto per provare anche questa versione!

afrodita ha detto...

... e scommetto che anche i pistacchi sono siciliani!

k ha detto...

Proprio ieri pensavo a te, che mi avevi detto qualcosa su "rientrare più cariche che mai". Cioè, io da quando son tornata ho nell'ordine: mal di testa ogni giorno (colpa del pc?), mal di schiena spesso (ancora colpa del pc? e la piscina è ancora chiusa...), mal di stomaco e...uff voglio la mia barca!!! ok,ok, con calma mi riabituerò...
Bella ricettina, magari mi rimette in sesto :)
baci

Ginevra ha detto...

ottima questa zuppa 4 stagioni! i pistacchi sono freschi vero? la proverò sicuramente e come secondo ci sta bene sia la carne che il pesce. grazie!

Alex e Mari ha detto...

Bellissime queste ricette post-vacanza siciliana con tutti gli ingredienti che ti sei portata a casa. La zuppetta la proverò di sicuro. Splendide foto. Domanda: le hai fatte alla luce naturale o con luci artificiali? Perchè io ho proprio difficoltà a farne belle in casa e ti chiederei volentieri consiglio. Ciao, Alex

adina ha detto...

ciao alex! a me scappa un po' da ridere quando mi chiedete info sulle foto.. però mi sono iscritta a un corso di foto, uno easy che mi dia un'infarinatura, tanto per capire luci, diaframmi, tempi. questa zuppa l'ho fotografata alle 7 circa di sera sul mio balcone.. e si vede, non è bella luminosa. la luce inizia ormai ad andarsene e non so come farò durante l'inverno a far le foto... torneranno giallette, a meno che non scopra trucchi portentosi al corso! ciao!
katia, speravo in una ripresa più svelta, sono sempre ottimista. ma son di un pigro...

Alex e Mari ha detto...

Che ridere, allora non sono l'unica che si preoccupa del buio che arriva!! Magari Francesco-food traveller ci sa dare qualche dritta. Mo' chiedo anche a lui :-)
Dimenticavo: ho provato il cioccolato della bonajuto! Buona davvero!! Ciao, Alex

adina ha detto...

@alex, francesco è bravissimo!

Elisa ha detto...

Ah, ti sei iscritta a un corso di fotografia e non mi dici niente :)))
Cmq Alex ha ragione, le tue foto sono davvero belle ed io so pure quale camera usi.

Per Alex: in interno, se non sei attrezzato con lampade e se non hai obiettivi luminosi e` un po' difficile che vengano bene, soprattutto di sera, l'unico momento libero per molte di noi... cmq i programmi di fotoritocco aiutano, del resto con il digitale, si fa al computer quello che un tempo si faceva in camera oscura.


Per k: pure tu mal di testa tutti i giorni?

Francesca ha detto...

anche a me in questo periodo mi sta tornando la volgia di zuppe e creme vellutate, sarà arrivato già il freddo?! La tua zuppa di verde vestita mi fa pensare alla primavera, visto cha hai lasciato incustodito il cucchiaio, ne prendo un super assaggio SLURPP

franci ha detto...

Interessante davvero questa ricettina... e soprattutto il colore mette allegria!
un abbraccio

CoCo ha detto...

Adina: ho notato che ai primi cambi di temperatura abbiamo iniziato con le zuppe, bella la tua, complimenti anche per le foto

stelladisale ha detto...

che bella zuppa, con quest'aria autunnale viene proprio voglia di zuppe, ho la sindrome post-vacanze perfino io che non mi sono mossa :-D
buon week end

Adrenalina ha detto...

Bellissimi i colori di questa zuppa , veramente brava con la macchina fotografica ...e anche ai fornelli!!!
L'impatto visivo è stupendo quel verde con il viola dei pistacchi FANTASTICO!!

anna ha detto...

Anche per me è un disastro ripartire...meno male che tra poco ritorno in ferie per 10 gg. La ricettina mi piece molto soprattutto perchè adoro la rucola...
Per il matcha mi aspettavo di più...in questi gg ti mando una mail...baci

Anonimo ha detto...

Adoro il verde con il rosa, forse perché è l'accostamento di colori tipico di molti fiori primaverili. Così cerco spesso di riprodurlo in cucina. Lunedì passo da mercato, mi procuro gli ingredienti e provo la tua vellutata.
PS: sono una profana, ma credo che tu abbia talento per le foto.
Buonanotte, Nico

The Food Traveller ha detto...

Adina, grazie per il complimento!!

Inizio con un consiglio semplice semplice. Tutte le foto su internet dovrebbero avere un profilo di colore (color profile) sRGB (mentre le tue sono e quelle di K sono con AdobeRGB) ... altrimenti perdono moltissimo contrasto.
Come si fa? E' un settaggio nelle macchine fotografiche o si fa semplicemente su photoshop o programma simile con un comando per 'convertire il profilo di colore.'

Prova un po .... :-)

ciao e buona domenica.

k ha detto...

leggo solo ora... E andrò a controllare anch'io :)) tnx!!!

Micky ha detto...

Mmmm... adoro queste zuppe tiepide,
tornando a casa mi fermo a prendere la rucola e domani la provo.