mercoledì 13 giugno 2007

in fondo, erano solo verdure, no?



E così il web si riempì di panini? Ho finito di lavorare alle 22.15, son venuta a casa, ancora dovevo cenare. Mi son giusta tolta le scarpe, e mi son messa a grigliare. Qualche fetta di melanzana, qualche zucchina, una carota, due pezzetti di peperone hanno iniziato a colorarsi un po' e la casa a inebriarsi di un profumino d'estate. Nel frattempo ho tagliato mezzo gambo di sedano bianco, e affettato due pomodori. Ho diviso in due un panino pieno di dune, ci ho sistemato dentro la verdura, e due cucchiaini di bagna cauda, precedentemente scaldata con un cucchiaino di panna e uno di olio di oliva. Fatte due fotine, e poi, cosa dovevo fare secondo voi? ...rischierò l'indigestione!!! Peperone e bagna cauda agliatissima alle 23.20 di sera... volete saperla tutta? Mi son bevuta persino mezzo (solo mezzo giuro) bicchiere di birra! Non sono proprio quella che si definisce una vera signorina... (ma dai, in fondo erano solo verdure, no?) In compenso, mi son rilassata così tanto!!
Tutto ciò per il concorso di Sigrid.

16 commenti:

Elisa ha detto...

Lo aspettavooooo! Davvero bello questo panino, ma come si chiama?
Mi hai fatto ridere con la bagna cauda perche' l'altro giorno l'ho vista pure io e quasi quasi... :)
Io cmq i peperonili digerisco benissimo e pure l'aglio da quando soffro di anosmia, chissa' perche'? :)

A domani, cara (o forse dovrei dire a stasera! :))

Alex e Mari ha detto...

Questo sì che è un Signor Panino!!
Ciao, Alex

Anonimo ha detto...

Buono! Però la bagna cauda proprio non ci voleva!! Baci magfi

elena ha detto...

...trovarne di questi panini ogni giorno nel bar dove pranzo...il tuo è un sogno culinario...Elena

Francesca ha detto...

eheheh proprio in fondo in fondo ;-)
Molto bello il pane del panino, e molto carino il tuo modo di saperti rilassare in cucina anche dopo una giornta così lunga.

Gaia ha detto...

la congiura dei paniniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
eh eh eh!

apprendistacuoca ha detto...

Questo è un Panino con la P maiuiscola!!!
anzi, tutto maiuscolo, un PANINO!

baci

adina ha detto...

e me lo son mangiata tutto!! che fogna.... :-) gaia, partecipa anche tu, dai!!

Dolcetto ha detto...

Certo in fondo sono solo verdure.... ma guarda che popo' di panino!! Stupendo e coloratissimo! Come mi piacerebbe averne anche solo un pezzetto per pranzo...

Jelly ha detto...

Complimenti per il panino e per l'appetito!!! Hai fatto bene. Ogni tanto bisogna togliersi qualche sfizio!!!

Gloricetta ha detto...

Fantastico panino, davvero invitante. Il pane è opera tua? Glò

adina ha detto...

Ciao Gloricetta, il pane no.. magari fossi così brava... però, perché non provare? mettiamo insieme tante pallette e facciamo un pane! :-) ciao ciao

Anonimo ha detto...

Ciao ragazze, se per uno spuntino ti dai da fare per quasi un'ora, che mangi a pranzo e a cena??????
Però mi fa venire fame solo a guardarlo!!! Dato la mia scarsa conoscenza della cucina in genere, a parte pulirla, cos'è la bagnacauda???????? Non ridete prego.
Ciao belle!!!!!!! Pia de Bepin

adina ha detto...

Ciao Pia!!! Non ti vedevo più.. :-) La bagna cauda è un piatto tipico piemontese, fatto con aglio immerso nel latte per ore, acciughe dissalate e olio, fatto cuocere lentamente senza bollire in un tegame di coccio (dianèt, mi pare si chiami) coperto d'olio, finché tutti gli ingredienti si sono sciolti, a diventare una poltiglia. La bagna sembra voglia significare salsa, cauda invece ha un'origine incerta, potrebbe essere calda, o derivare da Monsù Coda, il piemontese che l'avrebbe inventata.
E' un piatto che, così raccontato, pare forte, ma se fatto bene è una vera delizia, oltre al fatto che è assolutamente conviviale per il modo in cui si mangia: la ciotolina calda dove tutti attingono (oggigiorno esistono ciotoline singole) alla bagna cauda e vi pucciano ogni tipo di ortaggio, soprattutto cardi di Nizza e peperoni, poi pane o crostini. Ciaooo!!!

Anonimo ha detto...

Va beh, ho capito.......lasciamo perdere, sono per la cucina veloce anche perchè dicono che l'ideale per non aver problemi di colesterolo & company, sarebbe quello di preparare pranzo o cena una mezzora prima......ideale per me!!!! Ciao belle, salutami mamma dato che abitando così lontane, abbiamo difficoltà a vederci!!!!!!!Mpia

Anonimo ha detto...

PS..dimenticavo, se vuoi lezioni di ricamo, uncinetto, chiacchierino e cucito, fai un fischio ahahahahha