martedì 4 settembre 2007

finocchi, pachino secco e sale rosso


Orsù, stamattina a radio 105 sono impazziti di botto infondendomi un sano piacere nell'alzare (stranamente per me) il volume. Già la mattina s'era aperta frizzantissima e parecchio fresca, il cielo era di quell'azzurro che pare persin pulito e, nel mentre facevo colazione e guardavo giù pensando a come avrei fatto volentieri un giro al mercato, è partito Mozart!! La sonata in la minore, ritmica, allegra, andante, l'ho riconosciuta perché ce l'avevo in una vecchia cassetta di chissà quanto tempo fa, mi ha fatto fare due volteggi verso il bagno accompagnadomi nel lavaggio denti. Eh sì... :-))
In attesa di sistemare altri post e racconti "ciciliani", una ricetta svelta, dal sapore tutto mediterraneo. Insalata fresca, veloce, ma, almeno per me, un po' diversa. I pomodori secchi di Pachino li ho presi al mercato a Catania, e danno un buon contrasto dolce e morbido ai finocchi, che invece hanno quel sapore un po' freddo di anice. Il finocchietto in Sicilia si usa moltissimo sulla pasta con le sarde, sulla pizza, ovunque l'ho visto mettere, e quindi è diventato parte nuova nella mia dispensa. Il sale rosso delle Hawaii ci ha dato un tocco diverso, di colore sicuramente, ma anche di sapore, non fosse altro che per quei granelli croccanti, dal lievissimo retrogusto un po' immaginario di nocciola. Quindi, finocchi tagliati sottili, pomodori Pachino secchi a listarelle, finocchietto selvatico, conditi con del buon olio extravergine di oliva (ho usato Pianogrillo, visto che abbiamo visitato la casa immersa negli uliveti a Chiaramonte Gulfi), un pizzico di sale rosso e il gioco è fatto.

21 commenti:

k ha detto...

Eh, qui ci sono circa 18 nodi di tramontana, che a Genova vuol dire mare piatto e cielo blu, e voglia irresistibile di mollare tutto e andare a farsi un giro in barca...
Vabbè, invece si lavora :(
Che bella insalata fresca e diversa. E l'olio Pianogrillo lo dovrò proprio provare!
buona giornata :)

Gianna ha detto...

Dove hai trovato il sale rosso delle Hawaii, a Milano pare sia introvabile...

Alex e Mari ha detto...

Semplice, buona e fresca! Ho avuto la fortuna di provare l'olio di Panogrillo, è davvero ottimo. Si vede che quei pomodorini secchi sono speciali :-) Ciao, Alex

adina ha detto...

@gianna, in verità l'ho trovato a Taormina! però a milano in qualche negozio vendono questo sale della stessa marca per cui ho messo il link, la quaisud. solo che spesso i rifornimenti sono scarsi. il sale nero, di questa marca, l'ho trovato da un panettiere in via piave, per esempio. ma da soana in corso magenta trovi anche il rosso. ciao!
@alex, è davvero buono quell'olio, vero? quel profumo di pomodoro che emana coinvolge il palato!
@katia, provalo sì quell'olio.. in qualche negozio un po' carino lo vendono, sennò online.

loste ha detto...

Interessante questa idea per il finocchio. Per me è una verdura ancora troppo invernale per utilizzarla già ora e poi "la uccido" in un modo particolare... ;) ne parlerò più avanti.
Un abbraccio
Loste

Elena ha detto...

Bella anche questa ricetta...sei sempre così brava!!!!Mi sai dire che cos'è "goldensyrup" usato da Anna per fare quei dolcetti di cioccolato e mou?!?E poi ieri sera ho inventato un dolce composto da biscotti secchi, yogurt bianco e coulisse di lamponi ma il tutto era molto amaro nonostante l'aggiunta di zucchero in canna...l'aspetto era delizioso ma il gusto così amaro da stringere lo stomaco...come potrei rimediare?!?Baci, Elena

adina ha detto...

ciao elena! com'è andata la cena con lisa e simone? il goldensyrup è lo sciroppo di zucchero di canna. all'apparenza sembra un miele, ma il gusto è diversissimo. i paesi anglosassoni lo mettono sulle pancake, crepes, pane... hai in mente qual è? vedi questo link che ti fa vedere la marca, vedrai che capisci subito. ciao!!http://www.dileva.it/shop/articolo.asp?detail=2581&lg=it#

adina ha detto...

ah, elena, scusami, non ho finito di risponderti. non so come mai ti sia venuto amaro il dolce. considera però che i lamponi sono aciduli e anche lo yogurt bianco lo è, a meno che non sia molto pannoso, tipo muller, e forse lo zucchero di canna, non essendo dolce come quello bianco, non è bastato...

lorenzo del cavallante ha detto...

ciao a tutti e a te elena in particolare. come sempre le foto bellissime e le ricette pure. come ti ho detto qui c'è sempre posto nella mia cucina per te.

lorenzo e per non confondervi: del cavallante.

adina ha detto...

ciao lorenzo!! hai passato buone vacanze? il posto nella tua cucina mi piacerebbe un sacco... ma come fooo... sai che vengo da te il prossimo martedì? domani ti scrivo. buon lavoro!!

apprendistacuoca ha detto...

ciaoooo!!!!
che belle le foto delle tue vacanze!!!

pomodori-finocchi è un abbinamento che adoro, chissà poi con qui pomodorini...
anch'io voglio provare il sale rosoo delle hawaii!!

spero di vederti presto!
un bacione,
giulia

franci ha detto...

Ma sai che anch'io metto sempre qualche pomodoro secco nell'insalata di finocchi... nel mio caso non sono, ahimè!, pomodori pachino, ma pomodori liguri seccati al sole, comunque l'effetto è delizioso e danno un tocco in più a un'insalata altrimenti banale.
Ma chissà se me lo sono inventato questo abbinamento o l'ho letto da qualche parte? mah!
baci

Francesca ha detto...

come portare in tavola un piatto di finocchi (ortaggio che amo molto) e renderlo particolare. Buonissimo :-P

Elena ha detto...

Adina SOS culinario: ho dei mirtilli da smaltire, un pò li ho consumati con la ricetta dei mini cakes di Tuki, sai consigliarmi dell'altro?!? Grazie anche per i preziosi suggerimenti di cui sopra, ora provo a ricercare ma dubito....La cena con Lisa e simone è andata bene ma è a loro che devi chiedere come hanno mangiato...mangiano pochino però....non appena ho la KitcheAid invito anche te...Baci

adina ha detto...

elena, facci una marmellatina se ne hai tanti, sennò prova a farci una mousse ai mirtilli, o una torta tipo clafoutis... ma KA ancora non ti è arrivato?

The Passionate Palate ha detto...

Questa combinazione e diverso ma sembra buona! La provo.

Le foto da Sicilia sono incredible. Grazie!

The Food Traveller ha detto...

Io questo sale rosso ... non lo trovero mai qui, ma questo non mi turba. E il fatto che non trovero mai i pachini secchi che mi dispiace !!!

adina ha detto...

francesco, il sale rosso alla fine sempre sale è... la sto facendo troppo piatta? :-) c'è un gran parlare di sali in questo momento, a me piacciono quando sono diversi, perché hanno e danno un colore. certo che il gusto del pachino secco è una DE-LI-ZIA!! sale.. quello normale va più che bene!

The Food Traveller ha detto...

Per me un ingrediente e' tale se aggiunge o modifica il sapore ... non colore. Per questo, del sale mi importa poco ... ma quasi quasi i pachini me li importo io. Mi trasformo in importatore (ma poi a mia moglie e le bollette chi li sente) :-)

adina ha detto...

sì, hai forse ragione, ma spesso sono affascinata dai colori dei cibi e dall'estetica che i colori conferiscono ai piatti. spesso per me la cucina parte dagli occhi..

Elisa ha detto...

Non amo molto i finocchi, ma forse con i pomodorini secchi che adoro sarebbe un modo per mangiarli e la foto invoglia.

P.S. credo sia la prima volta che non concordo con te: i sali non sono assolutamente tutti uguali :)