venerdì 20 luglio 2007

in bocca al lupo, Lorenzo!



Questa è la storia di un uomo, un amico. Dalla vita facile e difficile al contempo, con sbagli (li facciamo tutti) e meriti. Una vita piena di vita, una vita col golf, la fotografia, il sub, l'amore per la cucina indiscusso. Una vita fatta per essere ricostruita, tutte le volte (e ce ne sono state tante) in cui sembrava perduta. Una vita dove l'imbarcarsi in avventure è stata una prerogativa, perseguire e (per seguire) sogni dove pochi altri, forse, si sarebbero lanciati, una sfida. Una vita al centro, in prima linea, e assolutamente nascosta al punto di dover tornare a rimettersi in pista, solo. Una vita dove, se sai fare qualcosa, è bene ingegnarsi, e far fruttare l'esperienza che man mano si crea. Con coraggio. Da Menorca, Fregoloti, Baia di Fornells, a Milano il passo non è stato né immediato, né breve. Sofferto sicuramente, duro come il marmo freddo delle decisioni più difficili che ti gelano il sangue. Come la profondità dei suoi occhi blu. Ma ora è qui. Con accanto, sempre e da sempre una donna fantastica... ma questo è solo un mio grande sentimento, che mal condividerei in questa sede.

E quest'uomo è qui appunto, a Milano, da qualche mese soltanto, dove la vita, forse una volta dopo tanto, gli sta sorridendo di nuovo. E dove? Al Cavallante già enoteca aperta da poco più di un anno, a cui ha saputo dare un'aria frizzante. L'ha, non posso dire rinnovata (prima di Lorenzo - di cui ho già parlato qui e qui - io non c'ero mai stata), ma sicuramente avvalorata con le sue idee, sempre in movimento. E promette bene il ragazzo! :-) L'enoteca fa solo piatti freddi. Delle insalate, molti taglieri, di ottimi salumi e formaggi, uno sopra tutti il piacentinu ennese, ma anche parmigiano e raspadura (con la "u" alla lombarda, però), robiola vecchia della Valsassina e blu del Moncenisio, castelmagno e pecorino toscano. I taglieri di salumi vedono protagonisti il petto d'anatra, la finocchiona, il lardo di colonnata, la coppa piacentina... E soprattutto, Lorenzo ha arricchito il menu con dei piatti unici, di pesce e di carne. Molte e ottime le tartare di tonno che fa, ne ho assaggiate un paio, una con agrumi, aceto balsamico e semi di sesamo nero, e una con erbette fresche, maggiorana, mirto, aneto e finocchietto. Ottime!! E poi spada affumicato con salsa di capperi e pompelmo, roastbeef con radicchio rosso e melanzane, raclette di pere e noci.


E poi, i dolci. Buoni, a tratti ottimi. La sua crema mascarpone che accompagna con degli spiedini di frutta è proverbiale. Ma la mousse al cioccolato extra fondente non vogliamo nominarla? E la cremina di castagne con salsa al vino moscato? Insomma... secondo me, un aperitivo misto cena, una cena, un dopo cena con un bicchiere di vino e un dolce e quattro chiacchiere, al Cavallante, ci stanno tutti! L'ambiente è moderno ma caldo (ieri poca aria condizionata, quindi parecchio caldo!!), le pareti dipinte a olio di un bel bordeaux, a richiamare le mille bottiglie di rosso in bella mostra sui ripiani sottili e neri, una vetrata sulla strada, sgabelloni alti.
Per finire, least but not last, trattandosi di un'enoteca, non posso non nominare i vini. Nonostante sia veneta, nonostante beva e mi piaccia bere e di rado mi ubriachi, non li so molto riconoscere. Ma la carta è ricca e varia... perdonatemi imprecisioni eventuali nell'elencarli. Dal prosecco di Valdobbiadene al Pinot noir, dallo Champagne Blanc de Noirs 1999 al Vermentino, dal Montipagano, all'Inzolia, dal Trebbiano d'Abruzzo al Catarratt Chardonnay, al Roscetto, al Recioto, all'Aradi, all'Allegrini... tanti sono, una scelta vastissima per chi ama bere!
Chi intende tornarci spesso può anche "tesserarsi", così può spillarsi da solo il vino prescelto, servendosi direttamente da fantastici refrigeratori in cui le varie bottiglie sono conservate.
Vi posso dire che i tre bicchieri di Akronte bevuti ieri erano molto profumati, corposi, come piace a me. Un vino rosso rosso rubino serio serio!!! E meno male che c'era la wilma a portarmi a casa poi.. chi è la wilma??? ma come? 25 minuti di bicicletta per riprendermi dal caldo e... dal vino!

Il Cavallante
Via Muratori, 3
Milano
tel 02 54107325

Aggiornamento del 12 maggio 2008: Lorenzo non lavora più al Cavallante da qualche mese, per cui non garantisco che i piatti siano rimasti come li ho descritti sopra.

34 commenti:

golosastro ha detto...

uacciù... molto molto ben scritto... belle belle foto...
ehehe, se non fosse che a milano non ci vengo mai..! :-)))

bebeh... a parte tutto quello che di filippo conosci tu, a me sfizia un sacco (in un'enoteca) l'offerta di dolci delicati e di piatti di pesce..

mah, non chiedo certo lumi (su wilma)... ma la bici si chiama davvero wilma o la chiami così quando il tasso sale?! ;-)

golosastro ha detto...

ed infatti.... (ma io non so a volte, dove ho la testa, coi nomi)
chiedo perdono a Lorenzo e pure a te (che pare poi che non leggo e guardo solo le foto!!!!) :-)

(da dove mi sia venuto filippo, poi... mah...)

adina ha detto...

ecco, perdono e perdonato! :-) la wilma, la devi chiamare uilma però, si chiama proprio così! viola e cade a pezzi ogni giorno di più.... una volta che vieni a milano ci si va, con elisa anche, eh?

Gourmet ha detto...

Vengo anche io, come diceva Iannacci!... sempre che a golosastro stia simpatica!!! ;-) non mi viene mai a trovare il cattivone! :)cara adina, bellissimo post.. scritto con il cuore e pieno di sentimento.. cosa molto rara di qs tempi!
un abbraccio e spero tanteo di conoscere presto anche te!
bacioni e un ciau al golosastro! :o)

k ha detto...

Molto interessante questo posto. Bella recensione, se capito a milano ci faccio un salto volentieri. Magari tu ed elisa mi potreste accompagnare!
ciao e buon we

adina ha detto...

grazie!! sii, ci andiamo tutti da Lorenzo! magari un po' si emozionerà anche! ;) grazie sandra, spero di conscerti anch'io presto, e golosastro idem, e fish&kitch idem!! ...che forti 'ste cose del blog....

elena ha detto...

...quei mirtilli tuffati in quella crema sarebbero un'ottimo spuntino in questo assolato venerdì lavorativo...ora credo che nemmeno una settimana milanese mi basterebbe per visitare tutti i posti che descrivi...ma di una cosa son certa: che un pranzo, una cena o qualche giorno in tua compagnia sarebbero indimenticabili...ma senti gourmet ha un blog?!?Saluti a Cri, alla uilma e alla mia cuoca preferita!Elena

adina ha detto...

elena, crema di ananas poi, fresca! gourmet ha certo un blog, se clicchi sul suo nome sopra, in azzurro, ci arrivi! :-)

elena ha detto...

mamma mia, crema di ananas poi, fresca...che bontà!!!Scoperto gourmet...un tocco di zenzero...ogni giorno mi visito i vari blog di cucina e ogni giorno si imparano cose nuove...Buon we!Elena

Gourmet ha detto...

:) Grassie Adina!! Mi fai anche le P.R. fichissimo! ;)

golosastro ha detto...

ahahaha... ma certo ke ci si fa!!! in allecra kompagni-a
con ve(r)o mol-to piacerre..

resta il fatto che mi dofete invitaaaare!! perch� a milano ci vengo solo a rinnovare il passaporto (mmm.... fra tre anni??) ahahhaah!

jokes apart,
tu mi fai sganasciare allegramente mentre lavoro... la bici viola (magari viola vescovo??) uil.ma.... (non � che sei pure sindacalista, eh??)

io non ci avevo mai pensato a dare il nome alla mia bici...
;-)
buon weekeeeend!

ps. al perdon m'inchino

golosastro ha detto...

gourmet!
mah... cattivone non lo sono mai stato... ma come si faaa???
a starvi dietr'attutteeeee!
mica voglio diventare un prezzemolino!!!!

cmq, ;-) ero già passato diverse volte... ma per lasciare commenti mi devo registrare...
e va a finire che si fa prima a scriversi via email!

tu stai a torino (poi non ho capito: sei sicula e parli bresciano???)
proprio dov'è emigrato, per matrimonio (e amore, ovviamente) un amico mio caro...

che proprio la scorsa settimana è passato in visita pastorale..

a parte la cenetta raffinata, che ha gradito assai... non conosceva il prosecco di valdobbiadene... (l'ho visto, l'ho visto, adina... in cantinamia ne ho sempre un cartone da 6!)
e lui mi fa, buono, buono, ma sembra una bibita....

beh, finita la bottiglia, si era ricreduto!
;-)

adina ha detto...

il prosecco di valdobbiadene lo adoro! che cenetta hai preparato? la uilma magari ve la presenterò uno di questi giorni... :-))) buon we a tutti!!

Giovanna ha detto...

bellissima descrizione!! fortunata la tua amica ad avere accanto un uomo-cuoco cosi oltre che un'amica-cuoca come te!! baci

golosastro ha detto...

apertura locale fu.. alle 20.15 (tornato alle 20.05 dal lavoro..) e la cenetta (in fieri... chiacchera, bicchieri, ed un po' di cucina alla volta, strada facendo) fu:
- tre ostriche a testa;
- 1 capasanta gratinata a testa;
- dadini di pizza fatta in casa, con salmone affumicato e rucola (colta);
- crostini di pane pugliese grano duro con spada affumicato e finocchietto fresco;

- trofie caserecce (del tacco d'italia) con gamberi e
pesto (fatto in casa, da tre tipi di basilico);

- e poi... due kg di impepata di cozze...

(va da sè, che, prima di arrivare ai dolci, avevamo stappato pure il pinot grigio friulano)

- ananas e mirtilli
- torta barozzi (tortina cioccolatosa della nonna in cui io aggiungo polvere di caffè e nocciole)
- torta mele e papavero (assaggiata a parigi, in rue de rosiers e poi... reinventata)
- gelato

chiusura locali... ore 24.15
;-)

lorenzo ha detto...

Grazie di cuore, quello che hai scritto mi ha commosso.
Un abbraccione
Lorenzo

Antaress ha detto...

Ma che bellissima dritta...penso che ci andrò presto!!! Lorenzo è quel signore con il sorriso simpatico della fato in bianco e nero?? Così quando ci vado lo saluto :))
Che bellezza questo blog...sono mesi che leggo cavolettodibruxelles e muoio d'invidia per i romani, che possono godere di tutti i suggerimenti di Sigrid su locali&ristoranti...e adesso ho trovato te, che fai lo stesso per Milano...così finalmente ci posso andare, visto che sono di Pavia! ALEEEEEEEEEEE'!!! :)
Grazie Adina :)
Anche er le tue ricette fantastiche :))

Gourmet ha detto...

Golosastroooooooo!!! :) ad una cenetta così non rinuncerei nemmeno io, neh!?? QUanto ben di dio??!!!
E per ritrovarsi:quando vuoi dove vuoi e con chi vuoi ... eh eh eh!! ;)
P.s.nonna siciliana, nonno veneto (da parte di mamma) e papi 100% puglia (minervino) e nata a torino.. :)
Buona fine di domenica a tutti!
Adinaaa appena torna elisa fatevi una bella bevuta pensando a me! Ci sentiamo spero alla fine di agosto, trasloco permettendo! baci

adina ha detto...

sandra, sicuramente con elisa ci faremo una bella bevuta! poi a settembre, ottobre combiniamo un qualcosa dove volete! ma stai partendo per vacanzeee? se sì, buonissime vacanzeee! e in ogni caso buon trasloco!

golosastro ha detto...

....w l'italia!
te pensa che minervino l'estate scorsa.. l'ho pure sfiorata!!
Anch'io ho mezzo sangue veneto (venezia) eh!! ;-)
e l'altra met�?? beh.. un migliaio di km pi� a nord.. ;-)

e sabato ero pure io impegnato in un trasloco... (non mio)..

un bel giorno, sicuramente, ci conosceremo tutti... e beh, si leveranno in alto i calici!!
buona settimana!!
(l'ultima per me!!!)

elena ha detto...

Adinaaaa GRAZIEEEEEE!!!Mi è arrivato il tuo pacchettino, che bellisimo pensiero...Troppo felice per i regali ricevuti ieri da te e Lisa!Ora non vedo l'ora di avere un pò di tempo per provare tutte le tue bustine con gli accessori di Lisa...il matcha...troppo bello il suo aspetto, quella polvere così verde...mammamia che bello ricevere queste cose così introvabili qui...Grazie di tutto cuore!Un abbraccio e buona settimana.Elena

adina ha detto...

Ciao elena, ma pregooo! Mi spiace che forse s'erano un po' schiacciate quelle cose.. prova prova sì!
Golosastro, siamo tutti mezzi veneti allora! io intera, a dire il vero :-) La tua cena fantastica! Ma quando cucinerai per noi?

Gourmet ha detto...

Anche per me è l'ultima!!! :)
Poi.......vruummmmmm!!! Splash....e Istanbul sarà nostra!
Adina, ci scriviamo prima della partenza di sicuro! Qui ancora caldissimo nonostante l'ora!
buone vacanze golosastro!
p.s. mille km più a nord vuol dire germania?? ;)

golosastro ha detto...

veneti: ahahha! ah� traccia dei progenitori di nonna mia... is trova nella chiesa dei frari a venezia, eh!! ;-)

deutschland: ja, jaaaa...genau!! (per la precisione, berlino) aber ich bin in italien geboren!!!!

quando cuciner� per voi???? hihihi.. beh... posso dire, quando vorrete??? considera per� che per arrivare alla mia cucina...
ci vogliono alcuni km, eh!!!!

Gourmet ha detto...

;)
lo sapevo che eri berliner!! Apsettiamo un invito allora!
;)

adina ha detto...

alcuni km per arrivare alla tua cucina? li facciamo, tranquillo... vero sandra? attendiamo invito dunque!

golosastro ha detto...

ammazzaò, questa sana intraprendenza mi sta proprio simpatica!!!

insomma, chi sta a milano se la cava con un'oretta di auto...ma la povera sandra....??? insomma, vabbè che mi piace cucinare, eh, ma mica sono uno chef tanto di richiamo da sciropparsi centinaia di km... ;-)

detto questo (che era doveroso)..
io sto in ferie dal 28 luglio al 27 agosto almeno...

irreperibile.. diciamo.. dal 7 al 14 circa...
per il resto, ben disposto...

che, mi metto io a fissare la data??? ;-)

apprendistacuoca ha detto...

ma è vicino a casa mia!! mi sa che ci sono stata una volta...ma ricordo male o mi avevi accennato questa cosa? ho avuto una brevissima sensazione di deja-vù, cioè ,mi sembrava cher nella mia testa ci fosse già un'associazione fra te e questa enoteca...
vabbè, comunque ora ho un motivo in più per tornarci!
un bacione!

Anonimo ha detto...

grazie adina della segnalazione!!! ieri sera mi sono lasciata tentare e lo abbiamo provato, siamo rimasti veramente contenti, ci ritorneremo di sicuro!
... solo non c'erano tutti quei dolci di cui parlavi ma giusto la mousse al cioccolato, che, anche se molto buona, non era propriamente una mousse, piuttosto una crema al cioccolato... ci siamo leccati i baffi comunque!
Valeria

adina ha detto...

anonimo... i dolci da Lorenzo girano secondo la sua ispirazione del momento. non ho mai mangiato lo stesso dolce quando sono stata. son contenta ti sia piaciuto! :-) ciao ciao

Anonimo ha detto...

non sciono anonima!!!! solo non so come si fa a scrivere senza essere anonimi... euh...
;-))) ciao, valeria

adina ha detto...

aiuto!! è vero!! sei Valeria, e l'avevo persino letto!!! chiedo perdono. se vuoi firmarti puoi scrivere il tuo nome sotto, in altro, come faccio io ora, e non metti la pagina web. ciao!

Valeria ha detto...

... fico! Funzia! Anvedi quante cose si scoprono in rete. Grazie, grazie!!!
ri-ciao, valeria

lorenzo ha detto...

Ciao a tutti, sono lorenzo, del Cavallante. Se per caso passate di qui, fatevi riconoscere, chiamatemi che magari se c'e un solo dolce come ha incontrato Valeria o preferite qualcosa di speciale cercherò di soddisfarvi.
Al Cavallante è come essere in famiglia e se posso esaudisco le vostre richieste. A volte infatti il menù viene stampato ma poco dopo mi viene voglia di fare qualcosa di divero e zac ecco che appare un' idea che si trasforma in un piattino.
Quindi, per stringere, chiamatemi e ci divertiremo scambiandoci anche qualche ricetta o idea.
Per informazione saremo chiusi dal 4 Luglio al 27 Agosto, ciao ancora e a presto.
Lorenzo