venerdì 26 ottobre 2007

gâteau o sformato? di zucca però!



Domenica si dormirà un'ora in più, e sicuramente ci sarà meno tempo per preparare il pranzo. Approffittiamo per riposare!!! Io non vedo l'ora! Vi lascio pertanto in questo fine settimana piovosetto con una ricettina svelta. Davanti a noi l'inverno "pesto e torvo", come diciamo sempre tra colleghi, complice il fatto che, essendo l'ufficio al pianterreno, d'inverno tutto si fa più buio, dentro e fuori. Meno male ci trasferiremo a breve in un secondo piano dove la luce ci raggiungerà un po' di più, anche in queste giornate bigie, dove avrò una finestra grande tutta per me, dove ci sarà persino una cucina... esagerati! Ma, non fosse altro che per fare un té al pomeriggio senza fare cento volte avanti e indietro nel corridoio, avere un bollitore con un lavello vicino sarà la manna dal cielo.

500 g di zucca a pezzetti
3 patate medie
20 cl di latte
noce moscata
80 g di mimolette (o emmenthal o altro formaggio duro)
sale e pepe
due fette di pane multicereale
40 g di burro

Tagliate la zucca e le patate a cubetti e fatele cuocere coperte d'acqua e latte salate per circa 15 minuti. Con lo schiacciapatate ricavatene un puré, aggiungetevi 30 g di burro, il formaggio, un pizzico di noce moscata e del pepe. Io ho usato il mimolette, che avevo preso a Bra, mi piaceva l'idea, perché era arancione come la zucca. Ma potete usare l'emmenthal o il gruviera tranquillamente. Mettete il composto nelle formine o in una teglia grande. Fate abbrustolire il pane in forno qualche minuto, poi schiacciatelo, ricavandone una polvere piena di semini. Cospargete gli sformatini con questo pangrattato e versateci il rimanente burro fuso, o semplicemente in fiocchi. Mettete in forno caldo circa 10 minuti, giusto per far dorare la copertura. Servitelo con della rucola magari.


22 commenti:

Elisa ha detto...

Non solo il mimolette e` arancione come la zucca! A me sembrava proprio una zucca! :)
Buonissimo, lo immagino speciale in questa unione!

Noi la cucina l'abbiamo, ma piu' di un caffe` non e` possibile preparare. :(

Per stasera, allora? Ti scrivo dopo...

k ha detto...

No no. domani è bello! Che io se non vado in barca mi suicido. Che periodaccio: un mare di lavoro (brutto), il tempo ancora + brutto e il fidanzato che deve concludere un grosso e difficile processo e che non gli si può quasi rivolgere la parola... pff! Ma domani voglio un buon vento, e magari una palamita da pescare...
Sennò faccio questo sformato, visto che la zucca ce l'ho!
Allora il 10 ok?
baci a entrambe

adina ha detto...

sì, sì, ok per il 10! (spero non nasca il mio cuginetto proprio in quei giorni... dovrebbe nascere la settimana dopo, a dire il vero, ma dice la mamma che scalcia già parecchio!)

gata ha detto...

sono rimasta incantata oltre che dalle ricette, dalle splendide foto. io sono anni luce dall'arrivare a questo risultato :((( beh, si può sempre cercare di imparare. Un bacione e fammi sapere per le polpettine. Ci conto. Baci. Vivi

Gnocchetto al pomodoro ha detto...

Ottima descrizione della giornata grigia! Qui a Roma è la stessa storia..ma è venerdì quindi grande positività...
A presto!!! e buon we

stelladisale ha detto...

ah ecco cambia l'ora, meno male che l'hai detto, così forse mi ricordo...
peccato che ho usato tutto il latticello, se no la facevo stasera, l'ho già detto vero che ho fatto il burro? mi sa di si :-)
buon week end

Cuocapercaso ha detto...

Buonissimo! vedo che siamo tutti portati per la zucca in questi giorni!!! e quale periodo migliore altrimenti?
ciao

Grazia

Gerri ha detto...

buono questo sformatino e che bella la tovaglietta, dove l'hai presa si può sapere? :-)

adina ha detto...

@gerri, la tovaglietta è solo un tovagliolo, sai?
@gata, grazie!
@stella, sì, ho letto ho letto che hai fatto il burro!! :-)
ciao a tutti, buon we!!

stefano ha detto...

Ciao ho visto che sei passata dalle mie parti.
Il tuo blog è bellissimo anche se non l'ho girato il lungo e in largo :) intanto ti metto nei miei link cosi ti tengo d'occhio.
ciao a presto

elisa ha detto...

buono questo sformato...e le tue foto sono superlative!!!
Complimenti!

anna ha detto...

Da te si impara sempre qualcosa, non sapevo proprio cosa era il mimolette.ANche io ho fatto una ricetina con la zucca. Ma in uffico la porta è ancora murata o no... :D. Ti mando una mail per le meringhe...baci buon w.e.

adina ha detto...

ciao anna!! la porta non lo so più... speriamo non mi internino definitivamente! ;-)) per lunedì, ti aspetto! ti scrivo dove sono? :-) ma davvero passi? mi rende felice la cosa!

Dolcetto ha detto...

Mamma mia quanta roba buona!!!! Che bei piatti cha hai cucinato ultimamente e che dire dei dolci??!! Uno meglio dell'altro!
Ti ringrazio in particolare per questo sformato perchè ho la zucca da far fuori, con mezza ci faccio gli gnocchi e per l'altra metà mi hai dato un idea diversa!
Buon fine settimana!

sergiott ha detto...

Carissima Adina, piano piano passi ai piani più alti, presto conquisterai l'attico e allora...altro che cucina per preparare il tè. L'autunno porta in cucina il colore giallo e si adegua alle foglie delle piante che terminano il loro viaggio autunnale. Festeggiamo con il tuo gateau o sformato.

un basin.

Orchidea ha detto...

Sembra buonissimo... mi piace provare la zucca in tanti modi diversi. Grazie per quest'idea.
Ciao.

Alex e Mari ha detto...

Straoridnaria composizione nella prima foto! È sempre un piacere per occhi e palato passare di qui. Bello questo sformato-gateau monoporzione! Un abbraccio, Alex

Mos-cerino ha detto...

Ma che bontà io la zucca la metterei ovunque! Davvero complimenti, adesso ti aggiungo ai miei link così tutti i i miei amici ti apprezzeranno!

adina ha detto...

ma quali piani alti, sergiott! :-) il secondo piano resta sempre abbastanza bassino.....ma va bene così. mi rincuora la finestra, ave alla luce!
ciao dolcetto, bentornata! e grazie mille a tutti!

Valentina ha detto...

Che bella idea questa dello sformato di zucca.Dai colleghi food blogger si può solo imparare, trarre spunti ed ispirazioni.
complimenti
Valentina
www.lemaghedellespezie.com

nightfairy ha detto...

Delizioso, da provare!Buon inizio settimana :)

Anonimo ha detto...

Ciao belleeeeeeee, è da un bel pò che non vengo a curiosare qui. Questa ricetta deve essere una delizia e visto che la zucca piace a tutti proverò a farla. Qui va sempre così-così e da voi?? Non ho più visto la mamma, spero non ci siano problemi. Quando vedi Roberto fagli tanti auguri da parte mia per il prossimmo "Cesare"!!!!! che nascerà presto. Ciaooooooo M.Pia